Specchio
Appendere uno specchio Milano
28 Settembre 2020
Replace the shower faucet
Sostituire il rubinetto della doccia Milano
28 Settembre 2020

Cambiare silicone o sigillante in bagno Milano

Oggi ci occuperemo di spiegare il servizio: cambiare silicone o sigillante in bagno Milano! Questa è un’operazione da fare periodicamente quando il silicone, che sigilla la vasca, ma anche del lavandino, si deteriora.

Cambiare silicone o sigillante in bagno Milano, cosa fare e cosa non fare!

In questo approfondimento parleremo del modo migliore per rimuovere il silicone da un bagno o una doccia e, cosa più importante, come NON farlo. Innanzitutto come non farlo. Per esperienza dei nostri tecnici, sconsigliano vivamente di utilizzare il WD40 (Bomboletta milleusi) nonostante quello che potreste aver letto sui siti Web o visto su YouTube. Chi lavora da molto con il sigillante siliconico, parliamo nei tetti, sulle grondaie etc., il WD40 è stata la peggiore esperienza per rimuovere il silicone, mastice o calafataggio. Molto meglio utilizzare detergenti specifici o l’alcol isopropilico.

Chiamaci per maggiori informazioni 3275869138

Cambiare silicone o sigillante in bagno Milano

Perché si cambia il silicone?

Il sigillante siliconico attorno alle piastrelle in bagno o in cucina può spesso scolorirsi nel corso del tempo. In particolare può ammuffire, quando è danneggiato o consumato e l’acqua può penetrare. Tuttavia, questo è facile da risolvere rimuovendo e sostituendo il sigillante per ripristinare l’aspetto della piastrellatura. Segui i passaggi sottostanti per una guida.

COME RIMUOVERE IL SIGILLANTE SILICONICO

  1. Acquista un coltello a scatto flessibile a lama piatta estensibile detto comunemente cutter.
  2. Eliminare il bordo estremamente affilato della lama di taglio con un paio di passaggi con carta abrasiva lungo la lama, questo aiuta a impedire che il bordo affilato eccessivamente affilato morda qualsiasi rivestimento di plastica o smalto e lo graffi.
  3. Indossa degli occhiali di sicurezza, estendi la lama di uno o due pollici e inizia a tagliare il sigillante siliconico (mastice o calafataggio) dove incontra le piastrelle o il bagno. Inizia in modo superficiale e gentile, approfondisci lentamente.
  4. Questa parte è facoltativa, utilizzate un detergente solvente PVCu come agente per indebolire il legame dei siliconi. Un detergente per telaio come questo viene utilizzato dagli installatori di fasce e finestre per pulire il PVCu e rimuovere il grasso prima di applicare il silicone. Se applicato liberamente sul silicone esistente, allenta leggermente la presa, facilitando lo sfregamento o la raschiatura. Un avvertimento, provalo su una piccola parte invisibile del bagno o della doccia prima di applicare liberamente con un panno in caso di reazione. Non ho subito alcun tipo di reazione, il mio idraulico dice che non ne ha neanche uno, ma è meglio prevenire che curare.
  5. Ora usa di nuovo il coltello per grattare via il silicone rimanente, applicando altro detergente PCVu se necessario per aiutare le cose.
  6. Poiché il detergente per cornici è a base di solvente, dovrebbe evaporare o svanire da solo con il tempo, ma puoi aiutarlo usando un panno pulito e asciutto per assorbire tutto ciò che rimane. Inoltre, poiché il detergente per cornici viene utilizzato per pulire le superfici prima dell’applicazione del silicone, finché lo lasci asciugare sai che non influirà sul nuovo sigillante dopo averlo applicato.

Chiamaci per maggiori informazioni 3275869138

Cambiare silicone o sigillante in bagno Milano, affidati agli esperti!

silicone in bagno Milano

  1. Quando sei certo che sia completamente asciutto, applica il nuovo sigillante per il bagno.
  2. Se non hai usato il detergente per telai in PVCu optando per il solo olio di gomito, pulisci le superfici delle piastrelle e del bagno o della doccia con alcool metilato o meglio ancora alcool isopropilico se ce l’hai, prima di applicare il sigillante.
  3. Se il sigillante era ammuffito, pulire la superficie con un prodotto per rimuovere la muffa. Lasciare in posa il prodotto per rimuovere la muffa per tutto il tempo indicato nelle istruzioni del prodotto.
  4. Risciacquare il prodotto per rimuovere la muffa, come indicato dal produttore del prodotto.
  5. Lascia asciugare completamente l’area.
  6. Applicare il sigillante impermeabile antimuffa utilizzando la pistola a cartuccia, applicando come indicato nelle istruzioni del prodotto. Lavora da un’estremità all’altra del muro piastrellato. Cerca di mantenere una pressione e una velocità costanti quando lo fai.
  7. Lisciare il sigillante con uno strumento adatto e lascialo asciugare. In alternativa puoi usare il dito per lisciare il sigillante, ma assicurati che sia bagnato altrimenti il ​​sigillante si attaccherà alla pelle.

Secondo i nostri tecnici questo è praticamente l’unico kit di cui hai bisogno per rimuovere il vecchio silicone da una vasca da bagno, doccia o lavandino. Ricordatevi di limare il bordo affilato della lama con pochi leggeri colpi di carta vetrata per fermare eventuali graffi iniziali, soprattutto con bagni di plastica o smalto. 

RIMOZIONE DEL SILICONE CON WD40, perché NO?

Perché rimuovere il vecchio silicone o il calafataggio con WD40 è una cattiva idea? Bene, WD40 rimuove il vecchio silicone e lo fa molto meglio di qualsiasi prodotto negli ultimi 30 anni. Ma, ed ecco il problema. A meno che tu non possa essere sicuro al 100% di aver rimosso ogni goccia o macchia di WD40, può, e probabilmente reagirà, con il tuo nuovo sigillante. Questo potrebbe accadere immediatamente, un giorno o anche un mese dopo, senza che tu ci possa fare nulla. Ecco dove sta’ la fregatura, togliersi si toglie ma poi?

Chiama Adesso Mister Preventivo! 3275869138

Fissaggio con silicone

Dalla nostra esperienza!

Chi lavora sbaglia e anche i nostri tecnici ci hanno provato ma, puntuale dopo pochi giorni dal lavoro il nuovo sigillante siliconico ha cominciato a staccarsi, prima in una piccola sezione, poi si è diffuso nelle settimane rimanenti. Nonostante fossero stati molto attenti a rimuovere il WD-40, la sua permanenza ha compromesso l’intero lavoro. Questo è quasi certamente il motivo per cui i solventi per sigillanti siliconici professionali non sono basati su WD40. Oggi i nostri tecnici utilizzano il sigillante per telaio in PVCu come aiuto per la rimozione del silicone e non abbiamo avuto più alcun problema.

Conclusione

Se con il bricolage hai poca affinità e non vuoi sporcarti le mani, oltre che impegnare il tuo tempo; il servizio cambiare silicone o sigillante in bagno Milano di Milano Preventivi, lo può fare al posto vostro con una spesa equa! Volete saperne di più? Se siete interessati a ricevere un nostro preventivo per il servizio, basta contattarci allo 3275869138! Conoscerete fin da subito modalità, tempi di realizzazione e costi da sostenere. Riceverete un lavoro professionale senza sporcarvi e senza alcuna fatica!

Contattaci! 3275869138

Seguici anche sulla nostra pagina Facebook